LUCIBUS è il più evoluto software stand-alone
per inverters della gamma 4048 e simili.

GRAFICA SEMPLICE

A colpo d'occhio hai tutte le informazioni che ti necessitano, mediante una interfaccia user-friendly e una grafica lineare ed accattivante

LOCALE e CLOUD

Ogni secondo LUCIBUS registra i dati forniti dall'inverter ed ogni minuto li invia al cloud per poterli visionare tramite smartphone ovunque tu sia

Internet Of Things

Una serie di comandi mirati permette di pilotare VIATOR, SONOFF ed altre interfacce per poter sfruttare al meglio le qualità nascoste dell'inverter

Compatibilità

LUCIBUS supporta tutta la serie degli inverter 4048 (compresi i 24 volt) ed è compatibile con 25 firmware di macchine originali e compatibili

DIFFICILE CHIEDERE DI PIU' ...

LUCIBUS offre svariate opzioni per gestire al meglio ed in autonomia il tuo inverter, mirando sopratutto all'importantissimo controllo delle batterie, che rappresentano il costoso tallone d'Achille del tuo impianto.
LUCIBUS è un ottimo guardiano.
LUCIBUS è un ottimo informatore.
LUCIBUS è tutto quello che ti serve ...
PERCHE' E' NATO
LUCIBUS sopperisce sia alle mancanze del software dato in dotazione che a quelle di altri software esistenti, che non permettono una interazione completa ed efficace con l'inverter.
COSA FA
Dalla modifica dinamica del carichi da sole a gestore, alla carica della batteria con programmazione nelle 24 ore.
Dalla visualizzazione di grafici di qualità ad una potente gestione IoT.
E molto altro ancora.
Insomma ... molteplici funzioni. Praticamente tutte.
COSA OCCORRE
Un mini pc dual core.
Win Seven oppure Win10.
Una linea internet.
Tutto il resto te lo dà LUCIBUS.

LUCIBUS

Veloce, immediato, preciso
A colpo d'occhio hai tutte le informazioni sostanziali e necessarie del tuo inverter
Lucibus - con la versione 2.0 - supera se stesso
Non solo numeri, ma anche e sopratutto info grafiche. Uno sguardo ... e sai cosa sta succedendo.
Quale altro software fa lo stesso ?

METEO

METEO

Una connessione gratuita e periodica ad un server meteo permette di posizionare graficamente la giusta icona delle condizioni meteorologiche della tua zona su ogni ora del grafico generale
CONNESSIONE

CONNESSIONE

Libero di scegliere come connettere il tuo inverter al pc.
LUCIBUS è perfettamente compatibile sia con SERIALE RS232 che con USB
SOGLIA C

SOGLIA C

Un metodo unico ed efficace per salvaguardare le batterie da carichi improvvisi e pesanti. Decidi tu gli Ampere di soglia ed i carichi verranno immediatamente deviati da batteria a gestore
MULTILINGUA

MULTILINGUA

Lucibus parla tutte le lingue che vuoi ! Attualmente disponibili sono ITALIANO, INGLESE, RUMENO, SLOVENO, OLANDESE, FRANCESE. 
Se la tua lingua non è inclusa, contattami e diventerai il traduttore ufficiale !
PERCHE' DOVREI UTILIZZARE LUCIBUS ?

PERCHE' DOVREI UTILIZZARE LUCIBUS ?


   L'ERRORE DI (quasi) TUTTI - Produrre e non sapere

A dispetto di quanto si possa immaginare, la maggior parte degli utenti ritiene che un pc collegato all'inverter ed il relativo software di gestione possano essere considerati come parti opzionali dell'impianto.
E' un grosso errore !
La visualizzazione della produzione e dei consumi, ma soprattutto l'utilizzo di un controllo di qualità degli stessi, è quanto di più importante possa esserci in un impianto off-grid.


   LE BATTERIE - Il nostro tallone d'achille

Il punto più delicato e costoso dell'impianto sono le batterie.
Senza un controllo tecnico di prima qualità, senza un insieme di allarmi e grafici, senza una efficace routine che gestisca la carica ma soprattutto senza un software che in modo completo possa interagire con l'inverter, le batterie sono destinate ad essere utilizzate in modo errato e presto vanno verso la rottamazione anticipata.

Moltissimi utenti ed installatori hanno utilizzato, anche per breve tempo, software non completi ed errati, basando la configurazione anche su fumose informazioni prese in giro per il web.
Nel giro di un anno hanno dovuto effettuare un nuovo acquisto del banco batterie.
Parliamo di una cifra non inferiore a 2000 euro.
Un attento utilizzo dell'impianto avrebbe di certo sopperito alla fine anticipata. 

L'onda dell'entusiasmo del primo utilizzo senza gestore, effettuato in fretta e senza completa cognizione di causa, non fa altro che condurre ad un disastro annunciato.
Utilizzare quindi un software che controlli tutto ma che, al di sopra di ogni cosa, sia nato da test, prove e studi effettuati da persone preparate è quanto di più sicuro e performante possa esserci.


   UNA SPESA INTELLIGENTE - Il kit hardware software

Molti potrebbero obiettare ed affermare che l'acquisto di un pc dedicato per far girare lucibus h24 e pagare un canone annuale risulta costoso e non conveniente.

Al contrario, invece, è giusto pensare che il pacchetto controllo hardware e software dovrebbe essere economicamente inglobato all'interno della spesa. Dovrebbe cioè FAR PARTE DELL'IMPIANTO alla stregua dei pannelli, delle batterie, dei cavi, dei fusibili etc. etc.
Basta fare due conti : 

  • un pc dual core 4 giga con win10 : 200-250 euro una-tantum
  • lucibus  : 66 euro l'anno
  • consumo elettrico  : zero (alimentazione da sole o batteria)

A conti fatti, in un anno (ma solo il primo, dopo c'è uno scalare dei costi), si ha una spesa intorno ai 300 euro.


   IL VERO RISPARMIO - Controllare l'impianto

Come gia accennato, molti utenti hanno dovuto cambiare tutto il pacco batterie dopo 1-2 anni, con una spesa non prevista di almeno 2000 euro.
Con un controllo efficace come può darlo Lucibus e con una lettura accurata da parte vostra dei grafici creati, l'autonomia delle batterie, in quanto usate con razionalità e controllo, può durare fino a 5 - 7 anni, se non di più.
Quanto si risparmia se si effettua un controllo ?  1700 euro di batterie (2000 - 300).
Quanto si risparmia se non si controlla ? nulla .... anzi SI SPENDONO IN PIU' 2000 EURO di batterie e sicuramente 300 euro di pc e software (una volta che ci si è scottati, si sta di certo più attenti).

La conclusione è che 300 euro, su un impianto di circa 4500 - 5500 euro, risultano essere INFERIORI AL 10% DELLA SPESA complessiva.


   PROTAGONISTI DELLA PROPRIA ENERGIA - Registi, non spettatori

IL KIT DI CONTROLLO HARDWARE-SOFTWARE deve essere considerato parte integrante dell'impianto e non un qualcosa che può essere acquistato anche dopo perchè "tanto l'inverter funziona lo stesso e se gli si mette un pc di 10 anni fa va bene ugualmente".
L'inverter è il COMPONENTE PIU' IMPORTANTE di tutta la catena energetica e quindi E' NECESSARIO DOTARLO DI TUTTI I CONTROLLI per farlo lavorare al meglio.

Occorre ricordare che Lucibus è stato creato non per essere spettatori ma per essere REGISTI del proprio inverter.
Lucibus è nato per andare oltre la semplice visualizzazione di numeri.
E' nato cioè non per assomigliare ad un mediocre visualizzatore di dati.
Se così fosse stato, sarebbe bastato Watchpower o uno degli altri numerosi software esistenti in rete.

    NECESSITA', NON OPZIONAL - Salvaguardia del tuo sforzo economico

Concludendo ... spendere 200-300 euro per kit di controllo adeguato, a lungo andare, farà risparmiare lacrime amare nel vedere le proprie batterie rovinate per insufficiente presa di coscienza e conoscenza dello stato di funzionamento.

Il corollario di questo discorso è : 
Occorre far entrare questa necessità nel budget di spesa dell'impianto : IL PC DI CONTROLLO E' NECESSARIO ed è un grossolano errore se lo si considera un opzional.

LUCICLOUD

La finestra grafica sul tuo impianto
Ovunque tu sia

CONNESSIONE DIRETTA
LUCICLOUD ti connette direttamente ai tuoi grafici senza farti perdere tempo.
Non c'è bisogno di aprire nessuna porta sul tuo router, nè di configurazioni particolari.
Accedi al tuo browser, collegati a LUCICLOUD e col tuo numero personalizzato potrai entrare direttamente nelle pagine web dei grafici prodotti dal tuo inverter
CALENDARIO
TIPI DI GRAFICO
RISERVATEZZA

LUCIAPP

Conoscere la situazione riassuntiva del tuo inverter
Essere subito avvisato in caso di guasti o allarmi
Ecco cosa vorresti
LUCIAPP ti offre tutto questo ... ed altro ancora.

SITUAZIONE

Hai la visione grafica della produzione e del consumo, dello stato delle batterie, dei totali giornalieri. Tutto aggiornato al minuto attuale.

NOTIFICHE PUSH

Vieni avvisato immediatamente in caso di alert o allarmi da parte dell'inverter, compreso l'avviso di eventuale blocco invio dati da parte di lucibus verso il cloud

PIATTAFORMA UNIVERSALE

Compatibile con sia con device Android che iOS, si adatta a tutte le risoluzioni video

LINK AI GRAFICI

Una redirect al tuo spazio LUCICLOUD ti permette di avere sott'occhio ed in pochi istanti la visione del grafico generale odierno

TOTALI SETTIMANALI

Una comoda tabella, esportabile in Excel, ti indica i totali relativi alla produzione ed ai consumi settimanali, suddivisi per scaglione di orario. 

PARAMETRI A SCELTA

Sia da LUCIBUS che da LUCIAPP puoi modificare i parametri di avviso e di visualizzazione

DOWNLOAD

Disponibili qui il download di LUCIBUS e di tutti i programmi connessi

LUCIBUS TRIAL

Per richiedere una versione di prova, clicca sull'icona qui sopra per andare direttamente al modulo di richiesta.

LUCIBUS FULL VERSIONE 2.0

E' la versione che comprende tutti i files base per poter iniziare ad utilizzare il software.
La dimensione è di circa 25 Mb. Prelevare ed installare questa versione in caso di PRIMA INSTALLAZIONE.

NON comprende l'eseguibile.
Per il funzionamento completo, occorre prelevare anche TRIAL o EXE_ONLY

LUCIBUS EXE ONLY

ULTIMA VERSIONE DISPONIBILE
2.0.7
Rilascio : 13 dicembre 2017

E' la versione che comprende solo LUCIBUS.EXE, cioè l'eseguibile.
E' di circa 5 Mb. Prelevare questa versione solo per eventuali aggiornamenti o se avete notato che il seriale del vostro inverter non è ancora inserito nella white list.

LUCIAPP ANDROID

ULTIMA VERSIONE DISPONIBILE
1.3.5
Rilascio : 1 novembre 2017

Ogni versione è un UPDATE.
Non cancellare la versione eventualmente già presente sul proprio smartphone.
Semplicemente installatela "sopra" quella già esistentente.

LUCIAPP IOS

ULTIMA VERSIONE DISPONIBILE
2.3.7
Rilascio : 1 novembre 2017

Ogni versione è un UPDATE.
Non cancellare la versione eventualmente già presente sul proprio smartphone.
Semplicemente installatela "sopra" quella già esistente.

LUCIFORUM

Un piacevole luogo di incontro
Una fonte professionale per risolvere tutti i dubbi tecnici specifici del 4048

Esperienze, test, consigli da parte di utenti e professionisti del settore
Insomma ... un valido faro nel buio della scarsa e mediocre informazione
ed una marcia in più a disposizione dei sottoscrittori

Aggiungiamoci anche qualche amichevole risata tutti insieme ...

clicca qui per

LUCITEAM

Immagina un'automobile con un motore a basso consumo ed alto rendimento
che ti porta verso un futuro sostenibile

Ecco ... questo è il MAKER, l'artigiano digitale

Il maker sperimenta nuovi approcci alla produzione, basati su tecnologie a basso costo, anche su piccolissima scala o per un unico esemplare, fino a prefigurare una nuova rivoluzione industriale

GIUSEPPE DE LORENZO
nick FOTOSETTORE
Sviluppatore di LUCIBUS

Nasce a Roma a fine giugno 1960.
E' laureato in Giurisprudenza.
Ha interesse per elettricità ed elettronica fin da bambino, tanto che a 16 anni è già un esperto riparatore di TV e radio.
Negli anni 80-90, culla dell'elettronica teorica e pratica, costruisce e sperimenta centinaia di progetti, senza tralasciare un interesse crescente per il neonato personal computer, avanguardia dell'era digitale.
L'arrivo sul mercato di Arduino e delle piattaforme hardware low-cost programmabili gli permette di coniugare in modo perfetto l'esperienza della pluriennale manualità elettronica con la conoscenza della programmazione su personal computer.
PIERO MASSIMINO
nick PMAXIM

Sviluppatore di LUCIAPP

Nato nel 1953, da oltre 40 anni svolge la sua attività lavorativa nell’ambito informatico presso un istituto di ricerca scientifica.
Laureato in Informatica, vanta oltre 100 pubblicazioni a carattere scientifico, essendo stato coinvolto in diversi progetti di ricerca internazionali. Oltre che essersi occupato di sicurezza  dei sistemi e delle reti informatiche, ha sviluppato procedure software utilizzando decine di linguaggi di programmazione, dai più noti a quelli meno conosciuti, per tutte le più importanti piattaforme, dai server VMS e Unix, ai desktop Linux, Windows, Apple nonché per gli smartphone iOS e Android.
CLAUDIO SARZOLA
nick ACCUMAN
Beta tester

Classe 1956, da sempre attratto da tutto ciò che è tecnico, ha lavorato per molto tempo in ambito telecomunicazioni e trasmissione dati per Telecom.
E' il "deus ex machina" del 4048 in quanto conosce in modo ineguagliabile tutti i modi operativi.
Con la medesima preparazione tecnica ha conoscenza del mondo delle batterie ed è un ottimo punto di riferimento per informazioni e consigli.
GIUSEPPE DI CARLO
nick SOLAR

Beta tester

Nasce a Palermo a fine Marzo 1970.
Diplomato Geometra e Tecnico per sistemi elettronici.
Attratto sin dalla nascita da tutto quello che riguarda elettricità e materiale elettronici, da teen-ager frequenta svariate emittenti televisive e radiofoniche, per collaborare  successivamente anche con la Rai.
Dirige per diversi anni l'esecuzione e la realizzazione di importanti impianti elettrici trifase ed è tecnico di laboratorio presso una ditta installazione di gruppi di continuità e reti informatiche per grandi uffici.
Diventa in seguito direttore e proprietario dello studio di produzioni audiovisive “Studio Video Sound”, con annessa vendita ed assistenza elettronica e personal computer.

GASPARE LA MONICA
nick GALAM

Beta tester

Nasce a Trapani nel 1967.
Diplomato in Elettronica e Telecomunicazioni.
Da sempre con la passione per l'elettronica, negli anni 90 crea un centro di assistenza tecnica per la riparazione di apparecchi radio-tv e, seguendo un'altra passione, nel periodo immediatamente successivo crea un centro di riprese video per eventi, diventando direttore ed operatore video di una emittente televisiva locale.
Anche se adesso svolge tutt'altro lavoro, la profonda passione lo porta ad essere sempre attivo nella realizzazione e pubblicazione di video come videomaker.

LUCISHOP

Un piccolo sforzo economico ed avrai l'accesso ai servizi offerti da LUCIBUS,
molteplici e tutti adatti alle tue esigenze

A disposizione anche i kit, che ti permetteranno di utilizzare il valore aggiunto offerto da questo progetto
ormai arrivato a cime di ineguagliabile professionalità

LUCIBUS

€ 5,5 / mese (min 2 mesi)
  • Utilizzo LUCIBUS 
  • Memorizzazione dati su LUCICLOUD  
  • Visualizzazione grafici su LUCICLOUD
  • Utilizzo LUCIAPP
  • Help on line entro 12 ore
  • € 5,5 al mese

VIATOR

€ 25 + s.p
  • Montato e collaudato   € 25
  • Kit   € 20
  • Solo circuito stampato   € 5
  • Spese di spedizione
    € 10 (raccomandata 1)
effettua il pagamento con

VIATOR LED

4 led ad alta luminosità indicano lo stato dei carichi
Con uno sguardo e senza vedere il display dell'inverter, anche la signora Maria
capisce se può mandare la lavatrice o se conviene aspettare il sole !!!

Entra nel mondo IOT con questa esclusiva di Lucibus !

HAI UNA SPIA DENTRO CASA

HAI UNA SPIA DENTRO CASA


VIATOR LED è un monitor a led collegato in wifi al 4048 tramite LUCIBUS.

L'intento del progetto è quello di far capire - in modo immediato - se i carichi sono alimentati dalla rete esterna o dall'impianto (sole o batteria), anche senza guardare il display dell'inverter o il suo gemello esterno.
LUCIBUS, attraverso la rete wifi di casa, invia periodicamente i dati dello stato attuale dell'inverter ad un D1-MINI, il quale provvederà a decodificarli accendendo il led corrispondente.  
In qualsiasi zona nella quale sia presente il segnale del router, quindi, si capisce in modo semplicissimo se si può attivare un carico pesante (lavatrice - phon etc.) o se conviene aspettare, in modo che si possa utilizzare energia gratuita, magari in attesa del sole.
Più precisamente, lo stato dei carichi sarà indicato in questo modo :
LED ROSSO ----> GESTORE (ENEL - ACEA - EDISON etc.)
LED VERDE ----> BATTERIA
LED GIALLO ---> SOLE

Se si supera la soglia di assorbimento prefissata, un LED BIANCO ad alta luminosità inizia a lampeggiare per avvertire visivamente che occorre disinserire qualche carico, pena il fault dell'inverter.

Un LED BLU, invece, ci farà da spia e lampeggiando periodicamente ci indicherà che VIATOR è connesso alla rete.

La sicurezza delle info inviate e ricevute è data dal fatto che il modulo si connette al router solo se all'interno dello sketch si inseriscono nome delle rete e password. 
In pratica VIATOR LED, come SONOFF, si aggancia al router con un suo IP (scelto dall'utente) come se fosse un qualsiasi device che si collega alla rete (smartphone - ps3 - smart tv etc.).

Lucibus attualmente permette il pilotaggio di TRE Viator in contemporanea.
Esempio di utilizzo è quello di una casa nella quale si vuole avere lo stato della situazione per un totale di tre stanze situate anche in piani differenti.

VIATOR LED - Costruzione



VIATOR LED - Programmazione



VIATOR LED - Acquisto
Per info sui costi
clicca sul menu di LUCISHOP

SONOFF

Pilota in Wi-Fi un relè per poter accendere o spegnere un carico

Le luci del giardino al calar della sera, la pompa della cisterna quando hai energia in sovrappiù
Oppure ancora una ventola per raffreddare il tuo inverter se la temperatura supera il limite

Puoi gestire in modo automatico fino a 4 SONOFF indipendenti tramite 8 programmi differenti

Anche questo è il futuro intelligente del mondo IOT di Lucibus !

IL MAGGIORDOMO DEI RELE'

IL MAGGIORDOMO DEI RELE'


Il modulo SONOFF è un relè che permette di accendere e spegnere carichi o altre utenze.
In originale il modulo funziona attraverso un cloud della casa madre, che permette accensione e spegnimento del relè tramite una apposita app.
Però, se opportunamente modificato, lo si può rendere compatibile con le funzioni IoT di LUCIBUS.
E' un device molto interessante in quanto è provvisto di alimentatore interno e quindi, tramite l'apposito morsetto, può essere collegato direttamente a 220V.

I comandi attualmente disponibili tramite LUCIBUS sono :


  1. SURPLUS


Eccita il relè quando avvengono in contemporanea due condizioni :
A. Le batterie sono completamente cariche (carica di mantenimento - bilancia verde).
B. I carichi sono alimentati dal sole e quindi non c'è assorbimento da batteria.
Nel momento in cui una sola delle due condizioni su menzionate viene a mancare, il relè viene diseccitato.

A cosa serve ? Quando c'è energia in abbondanza, SONOFF viene eccitato per poter alimentare un carico aggiuntivo (un boiler, un condizionatore etc.) e quindi farlo funzionare gratuitamente con energia che, altrimenti, andrebbe sprecata.

  2. CREPUSCOLARE


Eccita il relè quando la tensione dei pannelli scende al di sotto di una soglia stabilita nel setup. Lo diseccita quando la supera.
A cosa serve ? Sostituisce - in tutto e per tutto - l'interruttore crepuscolare (a fotocellula, a tempo o astronomico) che si utilizza di solito per accendere le luci del giardino al sopraggiungere della sera.

  3. TEMPERATURA DELL'INVERTER


Eccita il relè quando la temperatura interna dell'inverter supera i 53 gradi e lo diseccita quando scende sotto i 48.
A cosa serve ? Si può pilotare una ventola o un sistema di raffreddamento per l'inverter che, come sappiamo, soffre moltissimo del problema del surriscaldamento.

  4. BULK-FLOAT


Eccita il relè quando le batterie hanno raggiunto la carica di mantenimento
A cosa serve ?  Si può attivare un carica batteria esterno. Sappiamo, infatti, che il 4048 pecca un pò nel circuito di ricarica e quindi potrebbe essere necessario attivare anche una carica da altro circuito per sopperire alle mancanze del regolatore originale e caricare le batterie in modo più appropriato.

  5. MANCANZA 220


Eccita il relè quando viene a mancare la 220 fornita dal gestore (Enel - Acea etc.)
A cosa serve ? Utilissimo comando per poter accendere in automatico un gruppo elettrogeno a monte dell'impianto. Con lo schetch appositamente modificato, questo comando può essere di tipo "ad impulso", con i secondi di durata dell'impulso scelti ad-hoc dall'utilizzatore.

  6. CARICHI SOTTO GESTORE


Eccita il relè quando i carichi sono alimentati dal gestore (a presciendere dalla configurazione del menu OROLOGIO - quindi tutto il giorno).
A cosa serve ? Permette di attivare carichi che non debbono essere utilizzati con il solare perchè troppo pesanti per le batterie o il contrario, cioè disattivare carichi che debbono essere utilizzati solo se sono alimentati con sole o batterie.

  7. POP ROSSO


Eccita il relè quando il quadratino del POP (secondo la configurazione del menu OROLOGIO) è rosso, cioè quando i carichi sono alimentati dal gestore.
E' un'opzione quasi gemella alla precedente, con un'unica differenza :
Nella opzione 6 questo tipo di funzione è in allerta tutte le 24 ore.
Nella 7, invece, è in allerta solo negli orari preventivamente configurati nel MENU' OROLOGIO.
A cosa serve ? Vedi gli stessi utilizzi della funzione 6.


La sicurezza delle info inviate e ricevute è data dal fatto che il modulo si connette al router solo se all'interno dello sketch si inseriscono nome delle rete e password.
In pratica anche SONOFF, come VIATOR, si aggancia al router con un suo IP (scelto dall'utente) come se fosse un qualsiasi device che si collega alla rete (smartphone - ps3 - smart tv etc.).

Lucibus attualmente permette il pilotaggio di QUATTRO Sonoff in contemporanea, anche con comandi differentì.


SONOFF - Programmazione
per renderlo compatibile con Lucibus



SONOFF - Acquisto
Ormai i costi del SONOFF si sono abbassati moltissimo e vi consiglio vivamente di acquistarlo ON-LINE o su Amazon (chi ha Prime usufruisce della spedizione veloce e gratuita) o su EBAY.



VERSIONE TRIAL

Pochi minuti e sarai anche tu in linea con il futuro intelligente
30 giorni per conoscere gratuitamente il prossimo fedele alleato del tuo impianto
Sei pronto ?

Richiedi una versione TRIAL

Compila il modulo e riceverai entro 48 ore il link con Lucibus personalizzato.

Potrai quindi installare e provare gratuitamente una versione completamente funzionante per 30 gg

Nome *
Numero Seriale Inverter*
E-mail *
NickName da utilizzare per accedere al forum*
Messaggio (opzionale)
Verifica

CONFIGURAZIONE HARDWARE

Pretendere di fare 800 km al giorno con una utilitaria è una illusione
Pretendere di far funzionare LUCIBUS su un pc di 10 anni fa è altrettanto ridicolo

Regala al tuo inverter la giusta configurazione hardware
Ti ringrazierà e ti ricambierà il favore.... Molto presto

LUCIBUS è un pacchetto software creato per funzionare su piattaforma WINDOWS.
NON esiste nessuna versione che possa girare su altre piattaforme tipo LINUX, MAC, RASPBERRY etc. se non con emulatori windows.

E' essenziale entrare nell'ordine di idee che LUCIBUS, per il lavoro che compie e per la miriade di azioni che effettua ogni minuto, ha necessità di una configurazione hardware "snella e vivace".
Questo, comunque, non significa che occorre investire in risorse esose in termini di potenza tipo videogame ma è anche vero che non possiamo obbligare a far girare lucibus su pc di recupero, con poca ram, un processore datato, un hard disk lento ed una scheda video al limite delle caratteristiche minime.

A tal proposito è bene leggere PERCHE' LUCIBUS nel quale c'è un approfondimento più corposo di quanto si è detto qui.

Esistono in giro tantissime occasioni di pc USATI già preconfigurati a prezzi veramente convenienti o addirittura mini pc nuovi che possono avere un costo non superiore ai 150 euro.
Girate su Amazon o su Ebay. Troverete molte cose interessanti a riguardo.
Date anche una occhiata al thread  MINI PC sul forum.

LUCIBUS, in sostanza, si adatta facilmente ad una configurazione hardware di facile accesso a tutte le tasche.


SISTEMA OPERATIVO

SISTEMA OPERATIVO

WINDOWS SEVEN
WINDOWS 10
(32 o 64 Bit)
MONITOR

MONITOR

1024 x 768
RAM

RAM

4 Gb

 

USB - SERIALE

USB - SERIALE

a seconda del tipo di inverter
HARD DISK

HARD DISK

20 Gb

 

INTERNET

INTERNET

connessione base
(consumo : circa 10 Mb mensili)

FAQ
Domande Frequenti

Vuoi avere subito la soluzione ad un problema di funzionamento
che potrebbe già essere capitato ad altri ?
Hai necessità di ottenere una informazione senza leggere tutto il sito ?

Se sei fortunato troverai qui le risposte che cerchi

1. COSA DEBBO FARE PER POTER OTTENERE UNA COPIA IN PROVA DI LUCIBUS ? 
Andare al menu VERSIONE DI PROVA e compilare il form
2. OGNI VOLTA CHE LANCIO LUCIBUS MI APPARE IL FORM INIZIALE DI INSTALLAZIONE OPPURE IL PROGRAMMA SI CHIUDE CON UN ERRORE  

EVENTI

Conoscere e farsi conoscere è essenziale per crescere e migliorare
Incontrarsi è, infatti, un metodo infallibile per allargare i propri orizzonti conoscitivi

Questi sono gli eventi - tralasciando i più piccoli - ai quali homoandroidus
ha partecipato "lato espositore" o "lato maker"

Maker Faire ROME 2014

Mini Beach Maker Faire RIMINI 2015

FRASCATI SCIENZA 2016

Maker Faire ROME 2015

Mini Maker Faire TRIESTE 2015

FARE MAKER CAPUA 2016

Maker Faire ROME 2016

Mini Maker Faire TRIESTE 2016

Maker Faire ROME 2017

Mini Maker Faire TRIESTE 2017

SCRIVICI !

Il piacere di scambiare un' opinione, l'emozione nello scoprire e nel percepire
Dubbi ? Perplessità ? Richieste ? Consigli ? ...
Scrivici ! Ti risponderemo presto ....

Info

LUCIBUS
Ideato e sviluppato da
Giuseppe De Lorenzo
info@homoandroidus.com

LUCIAPP
Ideato e sviluppato da
Piero Massimino
pmaxim@gmail.com

Contatti

forumLuciFORUM
presso il quale potrete trovare moltissime risposte ai vostri dubbi.

Accesso completo consentito ai sottoscrittori



mailMail agli autori

Help on line

Chat
Non ancora attiva

In ogni caso una risposta si ottiene entro :
12h se utente sottoscrittore
48h negli altri casi

whatsappWhatsApp
riservato agli utenti sottoscrittori di Lucibus

Portfolio


HomoAndroidus
ha sviluppato e prodotto anche:

TABERNA - Gestione lido balneare G.d.F. con chiavi rfid

BINUNTIUS - App per smartphone Android DUAL-SIM

CLAVIBUS - Gestione B&B con chiavi rfid

STILLAQUAE - Doccia a tempo con chiave rfid

Informativa sull' uso dei COOKIES

I siti web di Homoandroidus e Lucibus utilizzano cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni dettagliate sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati da Homoandroidus e Lucibus e su come gestirli.

Definizioni
I cookie sono brevi frammenti di testo (lettere e/o numeri) che permettono al server web di memorizzare sul client (il browser) informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell'utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone).
Tecnologie similari, come, ad esempio, web beacon, GIF trasparenti e tutte le forme di storage locale introdotte con HTML5, sono utilizzabili per raccogliere informazioni sul comportamento dell'utente e sull'utilizzo dei servizi.
Nel seguito di questo documento faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie similari utilizzando semplicemente il termine “cookie”.

Tipologie di cookie
In base alle caratteristiche e all'utilizzo dei cookie possiamo distinguere diverse categorie: •Cookie strettamente necessari. Si tratta di cookie indispensabili per il corretto funzionamento dei siti Homoandroidus e Lucibus e sono utilizzati per gestire il login e l'accesso alle funzioni riservate del sito. La durata dei cookie è strettamente limitata alla sessione di lavoro (chiuso il browser vengono cancellati), volti a riconoscere, per tale limitato periodo, il computer del visitatore - attraverso un codice alfa-numerico generato alla prima sessione di accesso - in modo da riproporgli il risultato del test effettuato dall'utente. La loro disattivazione compromette l'utilizzo dei servizi accessibili da login. La parte pubblica dei siti Homoandroidus e Lucibus resta normalmente utilizzabile. •Cookie di analisi e prestazioni. Sono cookie utilizzati per raccogliere e analizzare il traffico e l'utilizzo del sito in modo anonimo. Questi cookie, pur senza identificare l'utente, consentono, per esempio, di rilevare se il medesimo utente torna a collegarsi in momenti diversi. Permettono inoltre di monitorare il sistema e migliorarne le prestazioni e l'usabilità. La disattivazione di tali cookie può essere eseguita senza alcuna perdita di funzionalità. •Cookie di profilazione. Si tratta di cookie permanenti utilizzati per identificare (in modo anonimo e non) le preferenze dell'utente e migliorare la sua esperienza di navigazione. I siti Homoandroidus e Lucibus non utilizzano cookie di questo tipo.

Cookie di terze parti
Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato (“proprietari”), sia da siti gestiti da altre organizzazioni (“terze parti”). Un esempio notevole è rappresentato dalla presenza dei “social plugin” per Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L'utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network.
La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da “terze parti” è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.
Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.
Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514
Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security
Linkedin informativa: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy
Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/
Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/
Google Analytics
I siti Homoandroidus e Lucibus includono anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i "cookie" per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo dei siti web Homoandroidus e Lucibus (compreso l'indirizzo IP dell'utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per gli operatori di Homoandroidus e Lucibus riguardanti le attività sui siti web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l'indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l'identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.
Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato:
https://www.google.it/policies/privacy/partners/
L'utente può disabilitare in modo selettivo l'azione di Google Analytics installando sul proprio browser la componente di opt-out fornito da Google. Per disabilitare l'azione di Google Analytics, si rinvia al link di seguito indicato:
https://tools.google.com/dlpage/gaoptout

Durata dei cookie
Alcuni cookie (cookie di sessione) restano attivi solo fino alla chiusura del browser o all'esecuzione del comando di logout. Altri cookie “sopravvivono” alla chiusura del browser e sono disponibili anche in successive visite dell'utente.
Questi cookie sono detti persistenti e la loro durata è fissata dal server al momento della loro creazione. In alcuni casi è fissata una scadenza, in altri casi la durata è illimitata.
Homoandroidus e Lucibus non fanno uso di cookie persistenti.
Tuttavia, navigando sulle pagine dei siti web Homoandroidus e Lucibus, si può interagire con siti gestiti da terze parti che possono creare o modificare cookie permanenti e di profilazione.

Gestione dei cookie
L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser.
Attenzione: la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l'utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. Al contrario, la fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie.
La disabilitazione dei cookie “terze parti” non pregiudica in alcun modo la navigabilità.
L'impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie “proprietari” e per quelli di “terze parti”.
A titolo di esempio, in Firefox, attraverso il menu Strumenti->Opzioni ->Privacy, è possibile accedere ad un pannello di controllo dove è possibile definire se accettare o meno i diversi tipi di cookie e procedere alla loro rimozione.
Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie
Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/how-to-manage-cookies-in-internet-explorer-9
Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html
Safari: http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT