VIATOR LED

4 led ad alta luminosità indicano lo stato dei carichi
Con uno sguardo e senza vedere il display dell'inverter, anche la signora Maria
capisce se può mandare la lavatrice o se conviene aspettare il sole !!!

Entra nel mondo IOT con questa esclusiva di Lucibus !

HAI UNA SPIA DENTRO CASA

HAI UNA SPIA DENTRO CASA


VIATOR LED è un monitor a led collegato in wifi al 4048 tramite LUCIBUS.

L'intento del progetto è quello di far capire - in modo immediato - se i carichi sono alimentati dalla rete esterna o dall'impianto (sole o batteria), anche senza guardare il display dell'inverter o il suo gemello esterno.
LUCIBUS, attraverso la rete wifi di casa, invia periodicamente i dati dello stato attuale dell'inverter ad un D1-MINI, il quale provvederà a decodificarli accendendo il led corrispondente.  
In qualsiasi zona nella quale sia presente il segnale del router, quindi, si capisce in modo semplicissimo se si può attivare un carico pesante (lavatrice - phon etc.) o se conviene aspettare, in modo che si possa utilizzare energia gratuita, magari in attesa del sole.
Più precisamente, lo stato dei carichi sarà indicato in questo modo :
LED ROSSO ----> GESTORE (ENEL - ACEA - EDISON etc.)
LED VERDE ----> BATTERIA
LED GIALLO ---> SOLE

Se si supera la soglia di assorbimento prefissata, un LED BIANCO ad alta luminosità inizia a lampeggiare per avvertire visivamente che occorre disinserire qualche carico, pena il fault dell'inverter.

Un LED BLU, invece, ci farà da spia e lampeggiando periodicamente ci indicherà che VIATOR è connesso alla rete.

La sicurezza delle info inviate e ricevute è data dal fatto che il modulo si connette al router solo se all'interno dello sketch si inseriscono nome delle rete e password. 
In pratica VIATOR LED, come SONOFF, si aggancia al router con un suo IP (scelto dall'utente) come se fosse un qualsiasi device che si collega alla rete (smartphone - ps3 - smart tv etc.).

Lucibus attualmente permette il pilotaggio di TRE Viator in contemporanea.
Esempio di utilizzo è quello di una casa nella quale si vuole avere lo stato della situazione per un totale di tre stanze situate anche in piani differenti.

VIATOR LED - Costruzione



VIATOR LED - Programmazione



VIATOR LED - Acquisto
Per info sui costi
clicca sul menu di LUCISHOP

SONOFF

Pilota in Wi-Fi un relè per poter accendere o spegnere un carico

Le luci del giardino al calar della sera, la pompa della cisterna quando hai energia in sovrappiù
Oppure ancora una ventola per raffreddare il tuo inverter se la temperatura supera il limite

Puoi gestire in modo automatico fino a 4 SONOFF indipendenti tramite 8 programmi differenti

Anche questo è il futuro intelligente del mondo IOT di Lucibus !

IL MAGGIORDOMO DEI RELE'

IL MAGGIORDOMO DEI RELE'


Il modulo SONOFF è un relè che permette di accendere e spegnere carichi o altre utenze.
In originale il modulo funziona attraverso un cloud della casa madre, che permette accensione e spegnimento del relè tramite una apposita app.
Però, se opportunamente modificato, lo si può rendere compatibile con le funzioni IoT di LUCIBUS.
E' un device molto interessante in quanto è provvisto di alimentatore interno e quindi, tramite l'apposito morsetto, può essere collegato direttamente a 220V.

I comandi attualmente disponibili tramite LUCIBUS sono :


  1. SURPLUS


Eccita il relè quando avvengono in contemporanea due condizioni :
A. Le batterie sono completamente cariche (carica di mantenimento - bilancia verde).
B. I carichi sono alimentati dal sole e quindi non c'è assorbimento da batteria.
Nel momento in cui una sola delle due condizioni su menzionate viene a mancare, il relè viene diseccitato.

A cosa serve ? Quando c'è energia in abbondanza, SONOFF viene eccitato per poter alimentare un carico aggiuntivo (un boiler, un condizionatore etc.) e quindi farlo funzionare gratuitamente con energia che, altrimenti, andrebbe sprecata.

  2. CREPUSCOLARE


Eccita il relè quando la tensione dei pannelli scende al di sotto di una soglia stabilita nel setup. Lo diseccita quando la supera.
A cosa serve ? Sostituisce - in tutto e per tutto - l'interruttore crepuscolare (a fotocellula, a tempo o astronomico) che si utilizza di solito per accendere le luci del giardino al sopraggiungere della sera.

  3. TEMPERATURA DELL'INVERTER


Eccita il relè quando la temperatura interna dell'inverter supera i 53 gradi e lo diseccita quando scende sotto i 48.
A cosa serve ? Si può pilotare una ventola o un sistema di raffreddamento per l'inverter che, come sappiamo, soffre moltissimo del problema del surriscaldamento.

  4. BULK-FLOAT


Eccita il relè quando le batterie hanno raggiunto la carica di mantenimento
A cosa serve ?  Si può attivare un carica batteria esterno. Sappiamo, infatti, che il 4048 pecca un pò nel circuito di ricarica e quindi potrebbe essere necessario attivare anche una carica da altro circuito per sopperire alle mancanze del regolatore originale e caricare le batterie in modo più appropriato.

  5. MANCANZA 220


Eccita il relè quando viene a mancare la 220 fornita dal gestore (Enel - Acea etc.)
A cosa serve ? Utilissimo comando per poter accendere in automatico un gruppo elettrogeno a monte dell'impianto. Con lo schetch appositamente modificato, questo comando può essere di tipo "ad impulso", con i secondi di durata dell'impulso scelti ad-hoc dall'utilizzatore.

  6. CARICHI SOTTO GESTORE


Eccita il relè quando i carichi sono alimentati dal gestore (a presciendere dalla configurazione del menu OROLOGIO - quindi tutto il giorno).
A cosa serve ? Permette di attivare carichi che non debbono essere utilizzati con il solare perchè troppo pesanti per le batterie o il contrario, cioè disattivare carichi che debbono essere utilizzati solo se sono alimentati con sole o batterie.

  7. POP ROSSO


Eccita il relè quando il quadratino del POP (secondo la configurazione del menu OROLOGIO) è rosso, cioè quando i carichi sono alimentati dal gestore.
E' un'opzione quasi gemella alla precedente, con un'unica differenza :
Nella opzione 6 questo tipo di funzione è in allerta tutte le 24 ore.
Nella 7, invece, è in allerta solo negli orari preventivamente configurati nel MENU' OROLOGIO.
A cosa serve ? Vedi gli stessi utilizzi della funzione 6.


La sicurezza delle info inviate e ricevute è data dal fatto che il modulo si connette al router solo se all'interno dello sketch si inseriscono nome delle rete e password.
In pratica anche SONOFF, come VIATOR, si aggancia al router con un suo IP (scelto dall'utente) come se fosse un qualsiasi device che si collega alla rete (smartphone - ps3 - smart tv etc.).

Lucibus attualmente permette il pilotaggio di QUATTRO Sonoff in contemporanea, anche con comandi differentì.


SONOFF - Programmazione
per renderlo compatibile con Lucibus



SONOFF - Acquisto
Ormai i costi del SONOFF si sono abbassati moltissimo e vi consiglio vivamente di acquistarlo ON-LINE o su Amazon (chi ha Prime usufruisce della spedizione veloce e gratuita) o su EBAY.



Informativa sull' uso dei COOKIES

I siti web di Homoandroidus e Lucibus utilizzano cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni dettagliate sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati da Homoandroidus e Lucibus e su come gestirli.

Definizioni
I cookie sono brevi frammenti di testo (lettere e/o numeri) che permettono al server web di memorizzare sul client (il browser) informazioni da riutilizzare nel corso della medesima visita al sito (cookie di sessione) o in seguito, anche a distanza di giorni (cookie persistenti). I cookie vengono memorizzati, in base alle preferenze dell'utente, dal singolo browser sullo specifico dispositivo utilizzato (computer, tablet, smartphone).
Tecnologie similari, come, ad esempio, web beacon, GIF trasparenti e tutte le forme di storage locale introdotte con HTML5, sono utilizzabili per raccogliere informazioni sul comportamento dell'utente e sull'utilizzo dei servizi.
Nel seguito di questo documento faremo riferimento ai cookie e a tutte le tecnologie similari utilizzando semplicemente il termine “cookie”.

Tipologie di cookie
In base alle caratteristiche e all'utilizzo dei cookie possiamo distinguere diverse categorie: •Cookie strettamente necessari. Si tratta di cookie indispensabili per il corretto funzionamento dei siti Homoandroidus e Lucibus e sono utilizzati per gestire il login e l'accesso alle funzioni riservate del sito. La durata dei cookie è strettamente limitata alla sessione di lavoro (chiuso il browser vengono cancellati), volti a riconoscere, per tale limitato periodo, il computer del visitatore - attraverso un codice alfa-numerico generato alla prima sessione di accesso - in modo da riproporgli il risultato del test effettuato dall'utente. La loro disattivazione compromette l'utilizzo dei servizi accessibili da login. La parte pubblica dei siti Homoandroidus e Lucibus resta normalmente utilizzabile. •Cookie di analisi e prestazioni. Sono cookie utilizzati per raccogliere e analizzare il traffico e l'utilizzo del sito in modo anonimo. Questi cookie, pur senza identificare l'utente, consentono, per esempio, di rilevare se il medesimo utente torna a collegarsi in momenti diversi. Permettono inoltre di monitorare il sistema e migliorarne le prestazioni e l'usabilità. La disattivazione di tali cookie può essere eseguita senza alcuna perdita di funzionalità. •Cookie di profilazione. Si tratta di cookie permanenti utilizzati per identificare (in modo anonimo e non) le preferenze dell'utente e migliorare la sua esperienza di navigazione. I siti Homoandroidus e Lucibus non utilizzano cookie di questo tipo.

Cookie di terze parti
Visitando un sito web si possono ricevere cookie sia dal sito visitato (“proprietari”), sia da siti gestiti da altre organizzazioni (“terze parti”). Un esempio notevole è rappresentato dalla presenza dei “social plugin” per Facebook, Twitter, Google+ e LinkedIn. Si tratta di parti della pagina visitata generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina del sito ospitante. L'utilizzo più comune dei social plugin è finalizzato alla condivisione dei contenuti sui social network.
La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da “terze parti” è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.
Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.
Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514
Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security
Linkedin informativa: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy
Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/
Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/
Google Analytics
I siti Homoandroidus e Lucibus includono anche talune componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. (“Google”). Anche in questo caso si tratta di cookie di terze parti raccolti e gestiti in modo anonimo per monitorare e migliorare le prestazioni del sito ospite (performance cookie).
Google Analytics utilizza i "cookie" per raccogliere e analizzare in forma anonima le informazioni sui comportamenti di utilizzo dei siti web Homoandroidus e Lucibus (compreso l'indirizzo IP dell'utente). Tali informazioni vengono raccolte da Google Analytics, che le elabora allo scopo di redigere report per gli operatori di Homoandroidus e Lucibus riguardanti le attività sui siti web stessi. Questo sito non utilizza (e non consente a terzi di utilizzare) lo strumento di analisi di Google per monitorare o per raccogliere informazioni personali di identificazione. Google non associa l'indirizzo IP a nessun altro dato posseduto da Google né cerca di collegare un indirizzo IP con l'identità di un utente. Google può anche comunicare queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google.
Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato:
https://www.google.it/policies/privacy/partners/
L'utente può disabilitare in modo selettivo l'azione di Google Analytics installando sul proprio browser la componente di opt-out fornito da Google. Per disabilitare l'azione di Google Analytics, si rinvia al link di seguito indicato:
https://tools.google.com/dlpage/gaoptout

Durata dei cookie
Alcuni cookie (cookie di sessione) restano attivi solo fino alla chiusura del browser o all'esecuzione del comando di logout. Altri cookie “sopravvivono” alla chiusura del browser e sono disponibili anche in successive visite dell'utente.
Questi cookie sono detti persistenti e la loro durata è fissata dal server al momento della loro creazione. In alcuni casi è fissata una scadenza, in altri casi la durata è illimitata.
Homoandroidus e Lucibus non fanno uso di cookie persistenti.
Tuttavia, navigando sulle pagine dei siti web Homoandroidus e Lucibus, si può interagire con siti gestiti da terze parti che possono creare o modificare cookie permanenti e di profilazione.

Gestione dei cookie
L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser.
Attenzione: la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici può compromettere l'utilizzo delle funzionalità del sito riservate agli utenti registrati. Al contrario, la fruibilità dei contenuti pubblici è possibile anche disabilitando completamente i cookie.
La disabilitazione dei cookie “terze parti” non pregiudica in alcun modo la navigabilità.
L'impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i migliori browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie “proprietari” e per quelli di “terze parti”.
A titolo di esempio, in Firefox, attraverso il menu Strumenti->Opzioni ->Privacy, è possibile accedere ad un pannello di controllo dove è possibile definire se accettare o meno i diversi tipi di cookie e procedere alla loro rimozione.
Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie
Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/how-to-manage-cookies-in-internet-explorer-9
Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html
Safari: http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT